Cos'è la Tv DIgitale Terrestre

La TV Digitale Terrestre

Nel 1954 è nata in Italia la televisione, un oggetto che è intervenuto nella nostra cultura e nelle nostre esistenze, trasformandole e al contempo trasformandosi. Dalle prime televisioni in bianco e nero attorno alle quali si riunivano interi caseggiati, agli attuali schermi presenti oramai in ogni stanza delle nostre case. Dai pesanti ed imponenti cimeli del passato alle televisioni ultrapiatte e leggere in grado di garantire una qualità eccezionale. I cambiamenti sono stati radicali e non sono di certo terminati!

La novità si chiama digitale terrestre (DDT), un'espressione che sentiamo ripetere continuamente in televisione oppure da conoscenti e che val la pena di conoscere meglio, dal momento che in breve tempo dovremo dire addio al vecchio sistema analogico.

Per comprendere la tecnologia digitale partiamo da un confronto con le televisioni tradizionali che ci sono più familiari. La differenza tra i vecchi ed i nuovi apparecchi consta nella modalità di trasmissione del segnale che può essere analogica (nel caso delle tv tradizionali) oppure digitale (nel caso delle tv più moderne).
In altre parole le televisioni digitali usano segnali dello stesso tipo di quelli di internet o dei telefoni cellulari, altre invenzioni che oramai ci appaiono indispensabili, nonostante siano entrate nelle nostre vite in tempi piuttosto recenti.
Come nel caso del telefono cellulare oppure delle mail, l'innovazione a volte spaventa e ciò è prefettamente prevedibile dopo oltre cinquant'anni di abitudine al buon vecchio televisore.

In realtà, una volta compresa la nuova tecnologia si possono cogliere appieno i vantaggi connessi, i quali sono davvero tanti.
La tecnologia digitale consente innanzitutto di avere più canali tra cui scegliere, compresi quelli tematici che meglio si adattano alle aspettative di ogni persona. Oltre alla quantità, aumenta anche la qualità, sia delle immagini che dell'audio, anche nel caso in cui non si disponga di televisioni ultra moderne.
Il digitale consente poi un'interazione che rende lo spettatore un soggetto attivo in grado di  esprimere giudizi o dare risposte attraverso il telecomando, oppure di reperire le informazioni dallo schermo televisivo senza navigare in internet.
Appare chiaro come i vantaggi siano notevoli...ora vediamo meglio come accedere alla nuova tecnologia digitale...